Palermo, ragazzo bengalese pestato sul bus caccia agli aggressori

Il raid sulla linea che collega il centro a Mondello. Al giovane riscontrata una frattura al cranio. Le immagini sono state riprese dalle telecamere del mezzo. Una donna pronta a testimoniare

PALERMO. Un ragazzo bengalese di 25 anni, è stato picchiato da due persone mentre era su un autobus che collega il centro di Palermo alla località balneare di Mondello. E' stato portato in ospedale dove gli è stata riscontrata una frattura al cranio e 30 giorni di prognosi. Il pestaggio è stato ripreso dalle telecamere interne dell'autobus. E una donna che ha assistito alla scena ha detto di essere pronta a testimoniare per riconoscere gli aggressori che sono fuggiti. Indaga la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati