Agrigento, sabotato il collettore fognario: liquami in mare

La struttura, gestita da Girgenti Acque, si trova a San Leone. Nel tratto di costa compreso tra il mare Nostrum e la Pubblica Sicurezza sono finiti residui della fognatura

AGRIGENTO. Sabotato il collettore fognario, gestito da Girgenti Acque, a San Leone, ad Agrigento. Sversati in mare i liquami nel tratto di mare compreso tra il mare Nostrum e la Pubblica Sicurezza. "L'ostruzione nel pozzetto di linea - hanno spiegato dalla Girgenti Acque - è stata causata ad arte poiché all'interno del pozzetto sono stati rinvenuti grossi massi, tronchi, bottiglie di vetro". La Girgenti Acque ha immediatamente avviato i lavori per il ripristino del funzionamento del collettore fognario ed ha sporto denuncia contro ignoti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati