La parola più amata dai palermitani? “Futtitinne!”

Futtitinne! Questa e la risposta che spesso si sente in bocca ai siciliani, e credo in special modo ai palermitani. E' una maniera di essere che ben rappresenta il modo di essere dei nostri concittadini; è forse una storia che e' andata avanti nel tempo e forse risale a secoli di dominazione passata. Da questa frase deriva tutto un insieme di comportamenti che investono il campo sociale e personale. Basta andare in giro per le strade di Palermo per vedere confermato tale assioma: la circolazione stradale caotica, le fermate in doppia o tripla fila, la sporcizia che trabocca dai cassonetti e che è sparsa per strada e via tante altre cose. Per fortuna che ogni tanto vi sono degli uomini che cercano di uscire da questo schema rigido, che non vogliono comportarsi come i loro concittadini, perche hanno qualcosa di diverso dentro e riescono anche a sacrificare la propria vita per degli ideali, che vale la pena seguire. Forse un giorno che verrà i nostri concittadini riusciranno a non dire questo termine "futtitinne" e riusciranno ad arrivare ad una vera maturità per arrivare ad una vita migliore. Lo speriamo.
Giuseppe Traina, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati