Crollano due palazzine nel Barese, tre morti

Il fatto a Conversano, a sud est del capoluogo pugliese. All'origine una probabile fuga di gas. A perdere la vita una famiglia italo-olandese, tra cui una bimba

BARI. I tre corpi della famiglia italo-olandese dispersa dopo il crollo a Conversano sono stati trovati sotto le macerie dell'immobile. Lo ha detto all'ANSA il sindaco Giuseppe Lovascio. Sul posto sono giunti tre carri funebri. La famiglia era composta da un uomo di Conversano, una donna olandese e il loro bambino di 18 mesi: vivevano in Olanda, dove l'uomo gestiva un ristorante.

Erano giunti a Conversano un paio di giorni fa per qualche giorno di vacanza: stamane a lungo si era sperato che, al momento del crollo, fossero già usciti di casa per andare al mare, speranza che però ha cominciato ad affievolirsi dopo che è stata vista la loro auto parcheggiata nelle vicinanze e dopo che, a lungo, si è fatto squillare il telefonino dell'uomo, senza che ci fosse risposta.

Si è intanto appreso che sono una cinquantina le persone rimaste per il momento senza casa perché sono state sgomberate case vicine alle palazzine crollate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati