Gaffe di Obama: chiama Romey "George”

NEW YORK. Gaffe del presidente americano Barack Obama che, sul palco di Broadway con accanto l'ex presidente Bill Clinton, parla dell'avversario repubblicano sbagliando il nome, "George Romney" invece che Mitt Romney. Una 'svista' che scatena le risate del pubblico e di Clinton e dalla quale Obama cerca di riprendersi subito dicendo: "Il governatore Romney... ha avuto un grande successo nella sua vita e ha cresciuto una splendida famiglia". George Romeny era il padre di Mitt Romeny, ma la confusione potrebbe anche essere legata all'aver unito il suo predecessore George W. Bush e Mitt Romney, con il risultato 'George Romney'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati