Gela, consiglieri connessi a sito porno durante una riunione

Il sindaco: “Se è vero è un episodio mortificante. Nel frattempo porgo le scuse a tutti i cittadini, la politica è tutt'altra cosa”

GELA. Il sindaco di Gela, Angelo Fasulo, prende le distanze da quei consiglieri comunali che durante una riunione di maggioranza avrebbero usato un tablet per visionare scene hard su un sito porno.
"Non posso affermare che sia realmente accaduto, perché durante la riunione non ho avuto modo di accorgermi di nulla - spiega in una nota il sindaco - ma se questo episodio fosse realmente avvenuto ci troveremmo di fronte a un episodio patetico e mortificante nel suo squallore".
"Mi dissocio con forza da questa vergogna - aggiunge Fasulo - e garantisco che andrò fino in fondo per verificarne l'attendibilità ed eventualmente individuare i responsabili. Nel frattempo porgo le scuse a tutti i cittadini, la politica è tutt'altra cosa e vi posso assicurare che all'interno delle istituzioni c'é ancora tanta gente che lavora seriamente per la crescita e lo sviluppo di questa città".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati