Corsa clandestina di cavalli, 44 denunce fra Pozzallo e Pachino

Gara sulla provinciale, fra i coinvolti alcuni hanno precedenti penali gravi, tra cui quattro minorenni, denunciati alla Procura della Repubblica di Modica. devono rispondere di partecipazione a scommesse clandestine su competizioni di animali, blocco stradale e maltrattamenti di animali

RAGUSA. I carabinieri del comando provinciale di Ragusa hanno interrotto una corsa clandestina di cavalli lungo il tratto di strada provinciale Pozzallo-Pachino, tra le province di Ragusa e Siracusa: 44 le persone, molte delle quali con precedenti penali gravi, tra cui quattro minorenni, denunciate alla Procura della Repubblica di Modica (Ragusa) e proposte per l'allontanamento con foglio di via obbligatorio dalla provincia iblea.
I 44 devono rispondere di partecipazione a scommesse clandestine su competizioni di animali, blocco stradale e maltrattamenti di animali. I cavalli sono stati sottoposti a test dai veterinari dell'Asp per documentare l'uso di sostanze dopanti.
Arrestato per lesioni personali gravi e resistenza a pubblico ufficiale uno dei fantini partecipanti, per aver tentato di travolgere con il calesse un carabiniere, che ha riportato la frattura di un piede.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati