Arriva l'estate ma le spiagge palermitane non sono pronte

Disagi e sporcizia a Sferracavallo, Mondello e Addaura. Barbera, assessore comunale alle Coste: “I problemi più urgenti saranno affrontati immediatamente. Ma le risposte saranno parziali, visto il poco tempo a disposizione prima che la stagione entri nel vivo”

Sicilia, Cronaca

PALERMO. La bella stagione è ormai arrivata, ma le borgate marinare palermitane, tra rifiuti e insetti, non sono ancora pronte ad accogliere turisti e amanti del mare. Tra le principali: Sferracavallo, Mondello e Addaura, fiori all’occhiello della costa palermitana.
Alghe putrefatte, sacchi di spazzatura, bottiglie di plastica abbandonate sono potagonisti sulla scogliera, con insetti e cattivi odori che invadono la piazza.
Giuseppe Barbera, assessore comunale alle Coste di Palermo: “I problemi più urgenti, come quelli delle alghe e delle aree pedonali impraticabili, saranno affrontati immediatamente. Ma le risposte saranno parziali, visto il poco tempo a disposizione prima che la stagione entri nel vivo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati