Soldi finiti: l'assessorato alla Famiglia blocca i contributi

A firma del dirigente del dipartimento, Rosolino Greco, è stato emesso un avviso col quale la Regione informa che «per esaurimento delle risorse economiche disponibili Fnps, non saranno concessi patrocini a titolo oneroso»

Sicilia, Politica

PALERMO. Non ci sono più soldi nel fondo per le politiche sociali: così l'assessorato regionale alla Famiglia, delega che il governatore Raffaele Lombardo ha appena ceduto (aveva l'interim) a Giuseppe Spampinato (Api), blocca le pratiche per i contributi. A firma del dirigente del
dipartimento, Rosolino Greco, è stato emesso un avviso col quale la Regione informa che «per esaurimento delle risorse economiche disponibili Fnps, non saranno concessi patrocini a titolo oneroso». A partire da oggi le istanze che arriveranno al dipartimento famiglia e politiche sociali «saranno direttamente archiviate, senza alcun riscontro scritto al soggetto richiedente». Inoltre «l»istruttoria delle richieste di contributo già presentate è sospesa«.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati