Commissione Ars, via libera alla stabilizzazione dei forestali

Dopo le polemiche arriva il parere favorevole, reso alla unanimità dei presenti, al disegno di legge di iniziativa popolare finalizzato alla stabilizzazione del personale del comparto agro-forestale e ambientale

PALERMO. La commissione Attività produttive dell'Ars ha esitato con parere favorevole reso alla unanimità dei presenti il disegno di legge di iniziativa popolare finalizzato alla stabilizzazione del personale del comparto agro-forestale e ambientale. «Il testo di iniziativa popolare è stato presentato, corredato da migliaia di firme, dai sindacati autonomi che avevano elaborato la proposta per conseguire la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato per tutto il comparto forestale siciliano», dice il presidente della commissione e relatore del ddl Salvino Caputo. «Abbiamo dato un primo riconoscimento legislativo e parlamentare - afferma Caputo - a un disegno di legge che certamente ha il pregio di porre una attenzione ad un annoso problema che interessa decine di
migliaia di operatori forestali». «Adesso - prosegue - toccherà alla commissione Bilancio individuare le risorse necessarie per dare copertura finanziaria al progetto di legge.
Certamente il parlamento non si sottrarrà ad un dibattito di grande interesse». «Mi auguro - conclude - soltanto che tanto lavoro non venga vanificato dalle annunziate dimissioni del presidente della Regione e dalla grave crisi politica che ha investito il governo e il Parlamento»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati