Acireale, ritardi nei lavori: paga il dirigente

ACIREALE. L'ex direttore dei lavori di metanizzazione del comune di Acireale, Giuseppe Ursino, è stato condannato dalla Sezione giurisdizionale della Corte dei conti a risarcire al comune danni per 270 mila euro. Il pm aveva chiesto che pagasse 450 mila euro, pari alla somma versata dal Comune sulla base di un decreto ingiuntivo  alla ditta che ha realizzato la rete del gas. L'uomo è stato ritenuto corresponsabile dei ritardati pagamenti che hanno spinto l'impresa a chiedere aiuto al tribunale di Catania per ottenere le spettanze arretrate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati