Tennis, larga vittoria per il Tc Palermo 2

PALERMO. Larga vittoria per il TC Palermo 2 nella sesta giornata del campionato maschile di serie A2 a squadre di tennis. La formazione di via San Lorenzo Colli ha battuto Anzio per 5-1 nel girone 4. Il gruppo guidato dal capitano-giocatore Francesco Palpacelli ha ottenuto il secondo successo di fila in casa volando a 7 punti in classifica. Niente da fare per gli ospiti, arrivati in città senza il forte Poch Gradin e senza altri due elementi validi come Gambardella e Salustri.  

Facili affermazioni per il numero uno palermitano Enrico Burzi, Dario Sciortino e Palpacelli. I primi due non hanno lasciato nemmeno un game ai malcapitati Tosti Croce e Di Maggio. Troppa la differenza di valori in campo. Le partite sono andate in archivio abbastanza velocemente, visto il tasso tecnico superiore dei due portacolori del TC2. Cammino in discesa anche per il capitano, che ha sconfitto Pagliarini per 6-0 6-1. Francesco Palpacelli si è imposto sfruttando le tantissime smorzate e una facilità di gioco disarmante per l’avversario. L’unico punto di Anzio, in singolare, è stato conquistato da Faconda contro Antonio Campo (6-3 6-1). Il giocatore di via San Lorenzo Colli è stato troppo falloso, non riuscendo mai a tenere in mano le redini del match.

Nel primo doppio, la coppia Burzi-Campo ha battuto Faconda-Di Maggio con un duplice 6-3. I due palermitani hanno fatto la differenza nei momenti clou della sfida regalando tre punti pesanti al Tennis Club Palermo 2. A punteggio acquisito, poi, Palpacelli-Sciortino hanno sconfitto la coppia Tosti Croce-Pagliarini per 6-4 6-4.  

Adesso il terzo posto e i play off non sono più un miraggio in caso di successo a Milano, contro il fanalino di coda Bonacossa, nell’ultimo scontro della stagione regolare. I concomitanti scontri diretti Ct Massalombarda-Canottieri Tevere Remo e Tc Schio-Ct Maglie, infatti, dovrebbero dare una mano al gruppo palermitano. Intanto, la squadra di via San Lorenzo Colli si è lasciata dietro Anzio, che riposerà nella giornata conclusiva del quarto girone.

Il capitano-giocatore del Tennis Club Palermo 2, Francesco Palpacelli: «Un successo netto. Meno tirato rispetto a quello che immaginavamo alla vigilia. Adesso abbiamo il destino nelle nostre mani. Dobbiamo vincere a Milano per puntare al terzo posto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati