Sicilia, Cronaca

Palermo, nei cortei applausi per Melissa e per i lenzuoli bianchi

La manifestazione degli studenti, in marcia verso l'albero Falcone, ha fatto una sosta all'incrocio con via Carlo Alberto Dalla Chiesa, cui è stato dedicato un momento di riflessione, ricordando le vittime della mafia e la studentessa morta nell'attentato di Brindisi

PALERMO. Un ringraziamento e un applauso per ogni nuovo lenzuolo bianco steso al passaggio del corteo. La manifestazione degli studenti dopo una sosta all'incrocio con via Carlo Alberto Dalla Chiesa, cui è stato dedicato un momento di riflessione, sta procedendo verso l'albero Falcone. Ringraziamenti dai ragazzi che sfilano in via Notarbartolo ai palermitani che si affacciano alle finestre: «Ci sono voluti 20 anni per vedere questo - dicono - ma ci siamo riusciti». Il corteo partito da via D'Amelio per raggiungere l'albero Falcone si è fermato per un lungo applauso a Melissa Bassi e alle vittime dell'attentato a Brindisi. Tra le tappe del corteo, i luoghi in cui sono morti magistrati, forze dell'ordine e cittadini che si sono opposti alla mafia. Gli organizzatori hanno anche voluto ricordare, lungo il percorso, i gli esercizi commerciali che per primi hanno aderito alla campagna di Addiopizzo contro le estorsioni.


VENDITTI E BAGLIONI SUL PALCO PER OMAGGIO. Un duetto Baglioni-Venditti che intona la canzone 'Strada facendo' è l'intermezzo musicale a sorpresa che in via Notarbartolo ha coinvolto in un coro tutti gli studenti arrivati per la celebrazione del ventennale della Strage di Capaci.


IN 10 MILA SOTTO L'ALBERO FALCONE. E' arrivato all'albero Falcone il corteo che era partito da via D'Amelio. Ricordando, lungo il percorso, le vittime della mafia le migliaia di persone che hanno partecipato alla commemorazione della strage di Capaci hanno intonato l'inno di Mameli. Sono più di diecimila adesso le persone riunite davanti l'albero Falcone in via Notarbartolo, a Palermo, davanti l'edificio dove abitavano Giovanni Falcone e Francesca Morvillo.


VENDITTI: LA LOTTA ALLA MAFIA E' UN'IMPRESA BELLISSIMA. "La lotta alla mafia è una impresa bellissima da vivere insieme a tutti voi". Lo ha detto Antonello Venditti, sotto l'albero Falcone, a Palermo, alle migliaia di persone tra adulti e bambini che si sono dati appuntamento in via Notarbartolo armati di "striscioni" e palloncini di colore che ricordano le vittime della strage di Capaci. Sul palco si è esibito Claudio Baglioni che ha cantato "Strada Facendo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati