Favorita, pulizia "in corso" in attesa della nuova giunta

La Gesip si sta occupando de gli interventi all’interno del parco, bonificando le diverse aree. Ma tutto terminerà il 31 maggio. Sul futuro nessuna certezza. Si attende, quindi, la prossima settimana l'incontro tra Regione e Comune per stabilire le nuove competenze

PALERMO. La  Favorita  è pulita dopo l'intervento degli operatori Gesip. Proprio in questi giorni la società si sta occupando della pulizia del Parco, bonificando le diverse aree. Ma tutto terminerà il 31 maggio. Sul futuro nessuna certezza. «Quaranta operatori Gesip stanno ripulendo le varie pinete della Riserva. I cassoni scarrabili, forniti da Amia, sono stati riempiti di sacchi di rifiuti.
A breve, gli operatori si dedicheranno al diserbo dei viali», ha dichiarato, ieri, ai microfoni di «Ditelo a Rgs», Salvatore Palascino, direttore della Riserva  Favorita -Monte Pellegrino. La gestione della pulizia è stata, infatti, affidata alla società fino al 31 maggio. C'è un'ipotesi di proroga almeno al 30 giugno, ma non è stata ancora decisa.
L'intervento provvisorio delle unità Gesip è stato concordato nei giorni scorsi al vertice voluto dall'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao. La Regione infatti ha reso noto che la pulizia spetta al Comune, che s'impegna quindi a intervenire in materia d'igiene, per ora tramite Gesip. Tra meno di dieci giorni, però, scadrà il termine dell’incarico. Si attende, quindi, la prossima settimana l'incontro tra Regione e Comune per stabilire le nuove competenze di pulizia del Parco della  Favorita.
Come ha confermato l'assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao: «Ora che è stato eletto il nuovo sindaco e nominata la giunta comunale, potrò interpellare l'assessore al Verde per decidere le sorti del Parco in merito all'igiene della Riserva. L'amministrazione comunale considera la  Favorita  una priorità fondamentale per lo sviluppo della gestione del territorio. Quando il Comune definirà le forme di riconversione della  Favorita , sarà fondamentale - ha aggiunto Armao - il contributo dell'Amia». Il neoassessore comunale alla Vivibilità, Giuseppe Barbera, concorda: «Le sorti della  Favorita  
rappresentano un'urgenza cui indirizzare tutti i nostri sforzi. Condivido pienamente gli obiettivi dell'assessore Armao. Il nostro incontro porterà al coordinamento dei lavori di riqualifica del Parco. Cercheremo di stabilire al meglio il futuro della Riserva».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati