Falcone, manichini impiccati contro Monti e Napolitano

L’iniziativa di protesta di Forza Nuova in alcune zone di Palermo

PALERMO. Manichini impiccati per protestare contro la presenza di Monti e Napolitano a Palermo alle manifestazioni per il ventennale della strage di Capaci sono comparsi in giro per Palermo. La lugubre iniziativa di protesta é stata messa in atto dai militanti dell'organizzazione di destra Forza Nuova.    
"Ponti, pali, cartelli e cavalcavia del capoluogo siciliano - si legge in una nota dell'ufficio stampa di Fn - hanno riprodotto in modo incruento la tragica realtà dell'era Monti-Napolitano: uomini e donne, disperati per una crisi che non accenna a finire, pagano con la vita lo scotto di un 'colpo di stato' - incruento nella forma, ma cruento nelle conseguenze sociali - che ha visto fra i principali protagonisti il capo dello Stato e un presidente del Consiglio la cui azione di governo è rivolta esclusivamente alla salvaguardia degli interessi dei poteri forti finanziari da lui stesso rappresentati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati