Castelvetrano, manifesti in città contro Messina Denaro

Insulti nei confronti del boss latitante sono comparsi oggi nelle strade di Selinunte, frazione balneare del paese d'origine di quello che è considerato uno dei capi storici di Cosa Nostra

CASTELVETRANO. Alcuni manifesti che ritraggono Matteo Messina Denaro e che contengono insulti nei confronti del boss latitante sono comparsi oggi nelle strade di Selinunte, frazione balneare di Castelvetrano, paese natale del padrino. Sono stati i carabinieri a rilevare la presenza dei manifesti, affissi a segnali stradali e cartelloni pubblicitari.La vicenda è stata segnalata alla Procura di Marsala. Sempre a Selinunte lo scorso 1 maggio era comparso un piccolo adesivo, di tutt'altro tenore, che riproduceva sempre l'immagine di Messina Denaro e la scritta «Tanto vinco io». Castelvetrano, dove domani e lunedì si vota per l'elezione del sindaco, intanto si prepara alla manifestazione antimafia di martedì prossimo, per il ventennale della strage di Capaci. Sarà celebrata la «Giornata della legalità» promossa dalle scuole, dalle associazioni Libera, Addio pizzo, I love legalità, Consorzio Tutela Valli belicine e dal Comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati