Priolo, sub muore durante battuta di pesca

Carmelo Marotta, 27 anni, si era immerso in apnea nello specchio di acque antistanti la Penisola di Magnisi. Il giovane, che era un esperto apneista di profondità, era uscito in mare stamane con un amico, ma poi i due si erano persi di vista

SIRACUSA. Un sub siracusano, Carmelo Marotta, 27 anni, è morto oggi pomeriggio durante una battuta di pesca in apnea nello specchio di acque antistanti la Penisola di Magnisi, a Marina di Priolo, a pochi chilometri dal capoluogo.
Il giovane, che era un esperto apneista di profondità, era uscito in mare stamane con un amico, ma poi i due si erano persi di vista. L'uomo - sposato e padre di una bambina e che sarebbe ridiventato padre tra qualche mese - aveva ancora con sé alcuni pesci che aveva catturato. Sul posto è giunta un'unità veloce della Guardia costiera che ha trasferito a terra il corpo del sub. Il sostituto procuratore della Repubblica di Siracusa Antonio Nicastro ha avviato un'inchiesta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati