Tragedia in Nepal, aereo si schianta all’atterraggio

KATHMANDU. Un piccolo aereo della compagnia Agni Air con 18 passeggeri a bordo e tre membri di equipaggio si é schiantato al suolo al momento dell'atterraggio vicino all'aeroporto di Jomson, nota località base per le escursioni ed il trekking. Lo riferiscono i media a Kathmandu. Secondo un portavoce dei soccorritori vi sarebbero vari superstiti. L'aereo, si è appreso, era partito dall'aeroporto di Pokhara e dopo appena 20 minuti sarebbe dovuto arrivare a Jomson, uno scalo che si trova a quasi 3.000 metri di quota in una zona remota del Nepal settentrionale. E' una regione che attira molti pellegrinaggi religiosi, ma soprattutto gli amanti del trekking, una attività importante nelle vallate che coronano la zona himalayana dell'Annapurna. Secondo Raj Sharma, il responsabile del distretto di Mustang dove è avvenuto l'incidente, i soccorritori avrebbero recuperato i cadaveri di 15 persone, fra cui quello del pilota, mentre vi sarebbero cinque superstiti: due stranieri, due bambini e una hostess. Le tv all news indiane, da parte loro, sostengono che almeno 16 passeggeri a bordo erano indiani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati