Caltanissetta, premiati i ragazzi vincitori in un concorso per la legalità

Coinvolti gli studenti delle oltre 130 scuole elementari siciliane che hanno partecipato all'iniziativa. La commissione esaminatrice è composta dallo scrittore Andrea Camilleri (che interverrà in videoconferenza), dal procuratore Nazionale antimafia Pietro Grasso, dal presidente di Confindustria Emma Marcegaglia e dal presidente della Camera di Commercio, Antonello Montante

CALTANISSETTA. Premiazione stamattina nel Teatro Regina Margherita di Caltanissetta dei vincitori del concorso bandito dalla Camera di Commercio «Disegna la Legalità». Coinvolti gli studenti delle oltre 130 scuole elementari siciliane che hanno partecipato all'iniziativa. La commissione esaminatrice è composta dallo scrittore Andrea Camilleri (che interverrà in videoconferenza), dal procuratore Nazionale antimafia Pietro Grasso, dal presidente di Confindustria Emma Marcegaglia e dal presidente della Camera di Commercio, Antonello Montante, con la partecipazione del capo della Polizia Antonio Manganelli, che sovrintenderà ai lavori della mattinata in cui verranno consegnati i premi legati ai primi dieci disegni previsti dal bando. Altri due disegni sono stati scelti per formare il calendario 2013. Il calendario e l'agenda saranno diffusi nelle scuole primarie di tutta Italia.


«Il tema del concorso, quello della legalità, - dice Antonello Montante, presidente della Camera di Commercio e alla guida di Confindustria Sicilia - intesa come valore indissolubile che guida il vivere quotidiano, è stato scelto e rivolto ai più giovani delle scuole primarie per stimolare e
fare accrescere in loro una coscienza civica che consenta di fare discernere tra i comportamenti utili al bene sociale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati