Palermo a Genova senza i big

PALERMO. Il Palermo chiude il campionato a Genova gravato dalle assenze. Dopo il forfait di capitan Miccoli sono seguiti quelli di Balzaretti e Donati. "Ci adegueremo e chi giocherà farà il suo dovere. Andremo a Genova per fare la nostra partita perchè comunque ci sono calciatori che vogliono dimostrare quanto valgono". Mutti continua ad affermare di essere soddisfatto della sua esperienza a Palermo: "Ho preso una squadra con una situazione complicata, con grandi limiti di personalità in trasferta e con giocatori che volevano
andarsene. Forse mi mancano quei 4-5 punti che avrebbero fatto maturare altre idee alla gente su di me. Ma non credo che i risultati che non sono arrivati siano una mia diretta responsabilità".
Il prossimo anno non sarà lui l’allenatore rosanero: "Non entro nel merito di cose che non sono di mia competenza, posso dire che gli errori fatti non si devono fare più”. Poi ammette: “Mi aspettavo di più da Ilicic e Hernandez, dovevano farci fare il salto di qualità ma forse non hanno i requisiti a livello caratteriale". Su Zamparini, invece, afferma: "Il presidente è unico, bisogna tenerselo stretto, si può lavorare con lui”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati