Sicilia, Cronaca

Orlando presenta la sua squadra di assessori

Si tratta dell' architetto Agata Bazzi, dell' ex parlamentare europeo di Rifondazione comunista Giusto Catania, dell'imprenditore Marco Di Marco, dell'ingegnere Tullio Giuffrè e del generale della Guardia di Finanza Ugo Marchetti. Il candidato sindaco ha poi ha poi annunciato l'istituzione di cinque 'Authority'

PALERMO. Dopo aver presentato nei giorni scorsi i primi cinque assessori che lo affiancheranno se sarà eletto sindaco di Palermo, Leoluca Orlando candidato di Idv, Fdse Verdi, arrivato primo al ballottaggio con il 47,42 per cento dei consensi, ha presentato in conferenza stampa a Casa Natura, nel parco della Favorita altri cinque componenti della sua squadra di governo. Si tratta dell' architetto Agata Bazzi, dell' ex parlamentare europeo di Rifondazione comunista Giusto Catania, dell'imprenditore Marco Di Marco, dell'ingegnere Tullio Giuffrè e del generale della Guardia di Finanza Ugo Marchetti. Orlando ha spiegato di aver già presento l'elenco degli assessori a palazzo delle Aquile. «I miei assessori - ha detto il Professore - faranno gli assessori a tempo pieno. Non ci sarà un vicesindaco. Siamo in 10, ci sarà un vicesindaco ogni sei mesi».


Riferendosi alla location scelta per la conferenza stampa ha detto «abbiamo scelto questo luogo
perchè faremo del parco della Favorita il simbolo della città». Ad Agata Bazzi andrà la delega al Territorio, a Giusto Catania quella alla partecipazione e decentramento. Marco di Marco si occuperà di Sviluppo e attività produttive. All'ex generale della guardia di finanza Ugo Marchetti, che nel 2010 è stato nominato Magistrato della Corte dei Conti, andrà, invece, quella al Bilancio. Tullio Giuffrè si occuperò di  Infrastrutture e Mobilità.


Orlando ha poi annunciato l'istituzione di cinque 'Authority' - Cultura della legalità, diritto alla salute, turismo,  internalizionalizzazione della città, sport di base e di eccellenza - del garante dell'infanzia e dell'Ufficio Europa.  «Gli incarichi delle Authority saranno a titolo assolutamente gratuito - ha sottolineato - e l'ufficio Europa, che è strategico, sarà alle dirette dipendenze dell'assessorato al Bilancio». «Emilio Arcuri - ha aggiunto - ha dato la sua disponibilità al coordinamento di interventi sul territorio, mi auguro che rinasca l'entusiasmo e lo spirito di sostegno in questa città all'amministrazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati