Palermo, gratta e vince 5 milioni La fortuna bacia un anziano

La maxi-vincita in un bar di via Oreto con un biglietto da 20 euro. L’uomo pensava di dover intascare 5mila euro, ma il titolare del locale gli ha poi dato la notizia

PALERMO. Maxi-vincita a Palermo con i biglietti Gratta e Vinci. A raccontare quello che è successo nel Bar Oreto al numero 385 è uno dei titolari del noto locale che ancora non crede di aver vissuto questa esperienza. «È entrato un signore anziano - racconta Gioacchino Ciresi -. Ha acquistato un biglietto Maxi Miliardiario da 20 euro che consente di vincere cifre molto importanti. Ha grattato il biglietto e poi si è recato da mio fratello, Giandavide». L'uomo arrivato davanti al barista ha detto di avere vinto cinquemila euro. Voleva sapere dal titolare come incassarli. «Mio fratello - aggiunge Gioacchino Ciresi - ha guardato meglio il biglietto e si è accorto che la vincita era di ben 5 milioni di euro. Ha chiesto al signore dove avesse posteggiato la macchina. In silenzio, senza fare capire nulla ai diversi clienti che si trovavano nel bar, lo ha accompagnato all'interno dell'auto. Solo qui gli ha rivelato che da ieri pomeriggio aveva risolto gran parte dei problemi economici della propria vita».
Una volta che l'uomo era dentro la macchina, seduto comodamente, gli ha sussurato che la vincita non era di 5 mila euro, ma di 5 milioni di euro. «Siamo stati molto corretti come lo siamo sempre con i nostri clienti - aggiunge Ciresi -. Del resto atteggiamenti loschi in queste vicende non pagano mai. Siamo stati molto onesti, siamo certi che questo nostro comportamento alla fine paghi comunque». L'uomo una volta salito, molto confuso, e senza rendersi conto fino in fondo di quello che stava succedendo, ha accesso l'auto e si è diretto a casa.
All'interno dell'esercizio commerciale sono, quindi, scoppiati i festeggiamenti.
Negli anni passati all'interno del bar qualcuno aveva vinto ottocentomila euro con un Superenalotto. Nulla di così eclatante come cinque milioni di euro in un solo colpo.
«Abbiamo avuto la conferma dalla Lottomatica - conclude Gioacchino Ciresi -. Nei prossimi giorni organizzeremo una festa. Speriamo che l'uomo che ha vinto si ricordi di noi. Per la nostra azienda è un momento di grande felicità. Siamo certi che anche per il vincitore da questa sera (ieri sera, per chi legge, ndr) la vita è cambiata. La vincita è andata a chi aveva bisogno e potrà solo godere dei soldi vinti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati