E vabbè: oggi allinguate scurmi

Sicilia, Cronaca

Domani la giornata sarà una stampa e una figura come oggi ma è già venerdì, di cui una poco di gente magari è pronta per andarsene al billino. Allora vi vorrei consigliare quarche cosa. In primis vi dovete coprire perché, ormai, lo sapete, ci sono i raggi ultra violenti ca muzzicano. Vi comunico ca vi putiti fare i bagni anche se, veramente veramente, ancora non è conto che c'è proprio tutto questo caldo. Ma con un poco di coraggio un tuffetto ve lo potete fare. Magari tre menzoggiorno e le due di doppo pranzo. L'ultimo consiglio è culi in ario. Accattate una partita di scurmi non troppo grossi e fateli allinguare, Poi prendete una bella burnia e fate che ci mentete olio buono, una poco di spicchi di aglio, un poco di riano, sale,m semi di peperoncino e la spremuta di almeno menzo chilo di limioni. Poi infilateci i scurmi in modo che sono cummigghiati di questo suchetto. Poi chiudete la burnia e sarbatela dentro il frigider dove mentete la frutta e la 'nsalata. Questo domani. Quando, domenica siete pronti per arrostire nel senso che la carbonella è già viva viva, prendete i scurmi, passateli nella mollica e menteteli ad arrostire (poco) senza fare abbruciare tutte cose. Quando sono pronti menteteli in una spillunga e cafuddateci di sopra il suchetto della burnia. Nie' che vi devo dire? Cose di capriccio. Al lato potete mentere insalata di finoccchi e arance tarocche. Vino picca ma bianco e attorronato. Occhio alle resche: si lassano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati