Catania, il boss Santo La Causa collabora con la giustizia

CATANIA. Il boss mafioso Santo La Causa, esponente del clan Santapaola di Catania arrestato nel 2009, ha iniziato a collaborare con la giustizia. La notizia si è appresa stamane durante una udienza, nel capoluogo etneo, del processo d'appello scaturito dall'operazione "Plutone". La Causa, il cui nome era inserito nella lista dei 30 ricercati più pericolosi d'Italia, già condannato all'ergastolo per omicidio e associazione mafiosa, fu arrestato l8 ottobre del 2009 a Belpasso insieme a sette esponenti di spicco della cosca Santapaola e ad un fiancheggiatore del clan dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale etneo che interruppero un vero e proprio summit che riuniva il gotha di Cosa nostra a Catania e decapitarono i vertici della "famiglia" Santapaola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati