Finocchiaro: a Palermo si appoggi Orlando

ROMA. "Avverto una sensazione di timore nei confronti del Movimento 5 stelle. Al contrario, io non sono spaventata. Si misureranno con il governo dei comuni, con il ruolo di opposizione, con le istituzioni. Quelli che ho sentito parlare mi sembrano persone con la testa sul collo. E siccome è la democrazia che ha consegnato questo risultato, bisogna guardarlo con rispetto. E con interesse".
A dirlo è Anna Finocchiaro, presidente dei senatori del Pd che, analizzando il voto delle comunali, sottolinea anche che "a Palermo sono stati fatti molti errori, ma se il centrosinistra vincesse in tutt'Italia credo che bisognerà farlo anche a Palermo", sostenendo "Orlando".    
I risultati della tornata elettorale, ha detto a un quotidiano, "spingono in due direzioni: cominciare subito a costruire un arco di alleanze solide, dal Terzo Polo a Sel" e "pensare a una legge elettorale che sia un antidoto agli effetti visti in Grecia". La "chiave", dice, è "il doppio turno. Abbiamo un dovere, visto che siamo stati 'avvertiti' da queste tornate elettorali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati