Tragedia durante il viaggio, otto migranti perdono la vita

Il racconto di un gruppo di libici sbarcati oggi a Malta: alcuni loro compagni sono morti di stenti sul barcone e poi sono stati gettati in mare

LA VALLETTA. Alcuni migranti sbarcati oggi a Malta hanno riferito che otto loro compagni sono morti di stenti durante un viaggio di fortuna dalla Libia. Le autorità maltesi hanno subito coordinato le ricerche nella zona per cercare i cadaveri ma fino a stasera non è stato trovato nulla.
Gli 88 immigrati, sbarcati stamani sull'isola, hanno detto di aver dovuto buttare in mare i loro connazionali. I migranti sono arrivati su un gommone nella zona nord di Malta, sorprendendo una folla di persone che in quel momento stava partecipando ad un concerto sulla spiaggia.     
Gli immigrati, di nazionalità del Ciad e della Somalia, non avevano né acqua né cibo; hanno detto di essere partiti dalla Libia venerdì mattina. Si tratta del terzo sbarco di immigrati a Malta in questa ultima settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati