Genova, gambizzato un dirigente della Ansaldo

Roberto Adinolfi è stato colpito da colpi di arma da fuoco. L'attentato poco dopo le 8.15 in via Montello, nel quartiere di Marassi. A sparargli sarebbe stato un uomo in motocicletta con il volto coperto da un casco

GENOVA. Gambizzato a Genova Roberto Adinolfi, 53 anni, l'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, società del gruppo Ansaldo Energia, di proprietà di Finmeccanica. L'attentato poco dopo le 8.15 in via Montello, nel quartiere di Marassi, al strada dove abita. Il dirigente  è stato raggiunto da un colpo al ginocchio destro sparato da una pistola semiautomatica. A sparargli sarebbe stato un uomo in motocicletta con il volto coperto da un casco.

"Sono cose che non si commentano". Così il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ha risposto ai giornalisti a proposito del ferimento dell'amministratore delegato dell'Ansaldo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati