Comunali, in Sicilia alle 19 ha votato il 36,95%

Nella tornata elettorale sono coinvolti 147 comuni in tutto, tra cui tra capoluoghi di provincia. Nella principale città siciliana la sfida coinvolge undici candidati, a Trapani sono in sette, ad Agrigento in cinque, compreso l'uscente Marco Zambuto

PALERMO.  In calo l’affluenza alle urne nei comuni siciliani chiamati al voto.  Alle 22, alla terza e ultima rilevazione sull'affluenza nel primo giorno alle urne, nei 147 comuni siciliani chiamati al rinnovo di sindaci e consigli, ha votato il 50,52% degli aventi diritto, pari a 945.530 elettori. Negli stessi comuni, alle precedenti elezioni, aveva votato il 55,88%. Lo comunica la Presidenza della Regione.

Negli altri 19 comuni nei quali sia vota con il sistema proporzionale questa l'affluenza: Sciacca (41,62%, 34,30%), Niscemi (31,82%, 33,91%), San Cataldo (27,36%, 30,41%), Aci Catena (42,77%, 34,52%), Caltagirone (33,61%, 29,89%), Misterbianco (38,16%, 41,58%), Palagonia (36,47%, 36,30%), Paternò (39,11%, 43,00%), Tremestieri Etneo (38,68%, 35,97%), Barcellona Pozzo di Gotto (44,06%, 46,34%), Villabate (39,67%, 41,82%), Pozzallo (37,79%, 39,43%), Scicli (38,80%, 38,64%), Avola (38,56%, 43,21%), Floridia (39,26%, 40,91%), Alcamo (43,78%, 47,10%), Castelvetrano (43,49%, 42,52%), Erice (37,67%, 41,00%) e Marsala (39,27%, 38,47%).


Il Comune con la percentuale di affluenza più alta è Itala (Me) con il 52,25%, quello con la più bassa, invece, Acquaviva Platani (Cl) con il 15,47%. La Provincia con la percentuale di affluenza più alta è Messina, con il 41,29%, quella con la più bassa Caltanissetta con il 27,85%

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati