Maratonina “Città di Terrasini”, al via la dodicesima edizione

Quasi 1000 i partecipanti. Si rinnova la sfida tra Lo Piccolo e Lyazali. La manifestazione è valida come terza prova del “GrandPrix Regionale di Maratonine”; in precedenza, infatti si sono disputate le mezze di Agrigento e Riposto

TERRASINI. Parata di stelle per la Maratonina “Città di Terrasini” in programma domani nella cittadina a 30 km da Palermo. Si corre la 12° edizione, organizzata dalle società A.S.D. Atletica Terrasini e G.S.D. Amatori Palermo in collaborazione con l’US ACLI Sicilia.
La manifestazione è valida come terza prova del “GrandPrix Regionale di Maratonine”; in precedenza, infatti si sono disputate le mezze di Agrigento e Riposto. La novità sostanziale di domani sarà la  modifica del  percorso: la partenza avverrà, infatti, sul lungomare con quattro giri e non tre come accadeva fino allo scorso anno. Il motivo, l’impossibilità di attraversare piazza Duomo e le sue zone adiacenti a causa di lavori di riqualificazione e manutenzione. Parlare della mezza di Terrasini è in pratica come parlare della mezza più partecipata della Sicilia. Quest’anno gli atleti al via saranno quasi 1000. Un parterre d’eccezione in pratica non c’è angolo dell’isola da dove non stiano arrivando atleti, parecchi sono arrivati in queste ore anche da oltre lo Stretto.
La gara si preannuncia spettacolare, a cominciare dal  duello a distanza per la vittoria finale, che si rinnova,  tra Filippo Lo Piccolo (reduce dalla breve ma dura Trecastagni Star disputata il primo maggio) e Lyazali Adil dell’Atletica Casoni Noceto che proprio lo scorso anno ebbe la meglio sull’atleta palermitano tesserato per il Violetta Club di Lamezia Terme. A fare da corollario ai due atleti più accreditati, un trio da “paura” che è sicuramente in grado di impensierire tutti, stiamo parlando di Francesco Ingargiola (Atletica Mazara), Giovanni Soffietto (ASD Universitas Pa) e Vito Massimo Catania (Atletica Regalbuto). Tra le donne, accreditata per il successo finale è Katia Scionti (ASD Stile Libero) vincitrice nel 2009 e splendida terza di categoria ai recenti Campionati Italiani di Maratonina di Salerno. A ruota Irene Susino (ASD Sport Nuovi Eventi) e Rosalba Ravì Pinto ( Atletica Nebrodi); attenzione anche all’outsider Lara La pera (Polisportiva Nadir). Gli ingredienti per un grande evento ci sono tutti, e in un periodo in cui gli tante manifestazioni scompaiono o si ridimensionano, la manifestazione di Terrasini più che l’isola felice, ci sembra un esempio da seguire.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati