Regione, 8 milioni per sostenere la lotta alla Sla

PALERMO. Con decreto dell'assessore regionale alla Famiglia - ruolo ricoperto ad interim dal presidente Raffaele Lombardo - è stato pubblicato il bando per assegnare oltre 8 milioni di euro ai progetti di sostegno per la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica. Il bando è diviso in tre linee di finanziamento. La prima riguarda i «progetti finalizzati a finanziare percorsi assistenziali domiciliari con presa in carico globale della persona affetta da Sla». La durata di questo progetto è di due anni con un tetto massimo di finanziamento pari a 25 mila euro. La capienza finanziaria complessiva di questo programma è pari a 4,2 milioni di euro. Possono partecipare a questo progetto associazioni, cooperative e organizzazioni di volontariato onlus. La seconda linea di finanziamenti è destinata al «sostegno economico volto al riconoscimento del lavoro di cura del familiare (care giver)». L'assegno di sostegno economico al familiare care giver è fissato in 400 euro mensili, compatibilmente al numero degli aventi diritto. Per questa linea sono disponibili risorse pari a 3.5 milioni di euro. Altri 520 mila euro sono a disposizione per la realizzazione di percorsi formativi per assistenti familiari e familiare care giver.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati