Mutti furioso: quello non era rigore

Sicilia, Qui Palermo

ROMA. "L'episodio è eclatante, stavamo meritando il vantaggio noi, di rigori così ce ne avrebbero dovuti dare a centinaia. Il regolamento bisogna applicarlo, non solo quando interessa a qualcuno. Chiedo rispetto per il Palermo". Il tecnico dei rosanero, Bortolo Mutti, si sfoga così al termine della gara persa con il Napoli per il rigore concesso per un fallo di mano di Milanovic.
E aveva gridato 'Vergogna' quando l'arbitro aveva fischiato il penalty. "Siamo dimenticati, non vogliamo favori, ma attenzione sì - continua Mutti ai microfoni di Sky -: si è visto, la palla impatta sulla gamba e poi sulla mano. Noi non siamo salvi e dobbiamo essere rispettati, io devo tutelare la mia squadra: da un po' di domeniche non siamo rispettati per quella grande realtà che siamo. Abbiamo fatto una bella partita, le note positive ci sono, è il risultato che poi però ti porti dietro la settimana".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati