Bagheria, affittava l’appartamento alle prostitute: arrestata casalinga

In carcere Caterina Musso 52 anni. Per ogni prestazione le veniva versata la somma di venti euro

PALERMO. Affittava la sua abitazine a prostitute, con questa accusa è stata arrestata una casalinga a Bagheria, nel Palermitano. Nei confronti della donna, Caterina Musso, 52 anni, pregiudicata, il Gip di Palermo ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento della prostituzione.
Per lo stesso reato, il magistrato ha imposto a un'altra casalinga l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Secondo le indagini coordinate dal Pm Siro De Flammineis, le due donne ricevevano i clienti presso l'abitazione della Musso, in una zona periferica nei pressi della stazione ferroviaria di Bagheria, e la Musso metteva l'immobile a disposizione anche di altre prostitute, che le versavano una percentuale fissa di 20 euro per ogni singola prestazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati