Traghetto affondato in India, oltre 200 morti

Le squadre di soccorso indiane hanno lavorato ininterrottamente durante la notte per recuperare i cadaveri della tragedia sul fiume Bahmaputra. L'imbarcazione si è rovesciata

NEW DELHI. Le squadre di soccorso indiane hanno lavorato ininterrottamente durante la notte per recuperare i cadaveri della tragedia che ha coinvolto ieri pomeriggio, vicino alla località di Dhubri, un battello in navigazione sul fiume Bahmaputra, nello Stato settentrionale di Assam, ed ora fonti informate rendono noto che le vittime potrebbero essere più di 200. Il battello a due piani aveva una capacità di 250 persone, ma apparentemente ne aveva imbarcate circa 500.
Quando le condizioni meteorologiche sono peggiorate, l'imbarcazione si è rovesciata, affondando rapidamente. Le difficoltà nello stabilire con esattezza il bilancio delle vittime è dovuto al fatto che molti famigliari hanno portato via i cadaveri dei loro cari prima dell'arrivo dei soccorritori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati