Rutelli: "La Sicilia laboratorio nazionale"

Il leader dell'Api per la campagna elettorale: "Da qui sono partiti fenomeni politici che hanno fatto la storia d'Italia anche recente. Anche Berlusconi. Aricò ha esperienza"

PALERMO. «La Sicilia è sempre stata un laboratorio nazionale. Da qui sono partiti fenomeni politici che hanno fatto la storia d'Italia anche recente. Anche Berlusconi è partito da qui, quindi dall'Isola partiranno i nuovi equilibri che cambieranno segno alla politica nazionale». Lo ha detto il leader dell'Api, Francesco Rutelli, a Palermo per la campagna elettorale del candidato a sindaco Alessandro Aricò(Fli) sostenuto anche da Api, Mpa e Movimento popolare siciliano. "Aricò ha un'esperienza completa, abbiamo fatto la scelta giusta"


Al ballottaggio riuniremo il Terzo Polo, perchè al ballottaggio ci arriveremo e chiederemo all'Udc di sostenerci». Lo ha detto Alessandro Aricò, candidato sindaco di Palermo di Fli, Mpa, Mps, Api e due liste civiche, intervenendo alla convention dell'Api, che si è svolta nel capoluogo siciliano. «Riteniamo che le prossime amministrative - ha aggiunto - siano un test politico nazionale,
abbiamo detto no ad una vittoria facile, perchè vogliamo combattere quel sistema targato Pdl, che negli ultimi anni ha portato allo sfascio Palermo e adesso appoggia Costa, e contrastare pure il ritorno al passato rappresentato da Orlando».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati