Il Trapani cade e lo Spezia riapre il campionato

Mancato il primo match point ed è costretto ad arrendersi a un Latina abile e cinico. L’incontro non era dei più semplici ed entrambe le squadre hanno avuto il merito di cercare i tre punti fin dalle prime battute.

TRAPANI. Il Trapani manca il primo match point ed è costretto ad arrendersi a un Latina abile e cinico.
L’incontro non era dei più semplici ed entrambe le squadre hanno avuto il merito di cercare i tre punti fin dalle prime battute.
Già al 7’ il Latina ci prova con Bernardo fermato da un ottimo Castelli. I granata sono comunque vivaci e rispondono con Caccetta al quarto d’ora. Poi ancora un’occasione nitida per i padroni di casa con Fossati sulla quale Castelli non si fa sorprendere.
Sul finale di tempo il Trapani passa in vantaggio con Abate ma a gioco fermo. Il primo assistente, infatti, segnala l’off side della punta granata.
La seconda frazione è subito in salita per Gambino e soci. Matute, infatti, approfitta di un palo colpito dal compagno Fossati e, da pochi passi, porta i suoi sull'1-0.
Come se lo svantaggio non bastasse il sig. Penno mostra il rosso a Barraco (reo di aver colpito un avversario, ndr.) e lascia il Trapani in dieci.
Boscaglia è costretto a modificare il suo piano tattico mandando in campo Tedesco e Pirrone. La mossa permette ai granata di ritrovare nuova linfa per cercare con maggiore convinzione la via della rete senza tuttavia trovarla.
Sul finale di tempo le forze fisiche vengono meno e il Latina arrotonda il punteggio con Matrignago all’87’ e Tortori a tempo scaduto.
Campionato nuovamente in discussione grazie alla vittoria dello Spezia che si porta a due sole lunghezze dalla vetta quando mancano soltanto due giornate al termine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati