Lite Zamparini-Panucci: ufficiale il divorzio

Nel giorno in cui la società rosanero annuncia la sua conferma, l’ex difensore di Milan, Roma e Real Madrid ha deciso di lasciare Palermo dopo una burrascosa telefonata col presidente

ROMA. E' già  divorzio tra il Palermo e Christian Panucci. Dopo l'annuncio sul sito della  società rosanero della sua conferma anche nella prossima stagione, con gli arrivi però nel nuovo organigramma societario di Patricio Teubal, come direttore generale di gestione, e Giorgio Perinetti, attuale responsabile dell'area tecnica del Siena, "qualora dovesse liberarsi dal suo attuale incarico, come vicepresidente esecutivo", ci sarebbe stata una telefonata burrascosa tra lo stesso Panucci e il presidente Maurizio Zamparini. Stamane l'annuncio ufficiale sul sito della società rosanero dell'addio di Panucci, per un'avventura durata un mese circa.



Il n.1 rosanero non ha voluto commentare l'accaduto rinviando tutto alle prossime ore. Cosa che farebbe appunto pensare un possibile addio di Panucci, che appena un mese fa per il Palermo aveva lasciato l'incarico di commentatore tv di Sky per assumere quello di responsabile della gestione sportiva del Palermo.



Già nei giorni scorsi c'erano state scintille fra il presidente del Palermo e Panucci, non tanto sul ruolo futuro nell'organigramma societario di quest'ultimo, quanto sulle scelte di alcuni giocatori in arrivo e in partenza nella prossima campagna trasferimenti.     



Secondo i bene informati, Panucci, che come Zamparini è considerato un istintivo, o comunque una persona che non le manda certo a dire, avrebbe criticato alcune scelte fatte l'estate scorsa dai dirigenti del club rosanero, con le relative e inevitabili conseguenze sul piano dei risultati. E avrebbe posto le condizioni perché non venissero ripetuti certi errori del recente passato. L'arrivo di Perinetti, nel ruolo di vicepresidente operativo (una specie di Galliani, ma a tinte rosanero), dovrebbe in ogni caso ripristinare una certa stabilità soprattutto a livello di scelte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati