Borse, bene piazza Affari dopo il lunedì nero

In ripresa tutta Europa dopo le rassicurazioni arrivate dai capi di Stato. Il differenziale tra i titoli di stato tedeschi e italiani resta elevato in apertura a 407,9 punti così come quelli di tutti i bond dell'Eurozona rispetto al Bund

Sicilia, Economia

MILANO. Piazza Affari si mostra tonica nei primi scambi. Il Ftse Mib sale dell'1,44% a 14.051 punti e il Ftse All Share dell'1,31% a 15.067 punti. A guidare i rialzi è Fonsai (+3,89%) nel giorno dell'assemblea mentre sembrano stringersi le distanze sui concambi con Unipol (+0,80%). Tra le banche gli acquisti premiano Banco Popolare (+2,69%), Unicredit (+2,64%), Intesa (+2,61%). Bene l'automotive con Pirelli che costruirà in joint venture una nuova fabbrica in Indonesia, Fiat (+2,59%) e le Industrial (+2,75%). In recupero Stm (+1,95%) nonostante la perdita nel primo trimestre. Il differenziale tra i titoli di stato tedeschi e italiani resta elevato in apertura a 407,9 punti così come quelli di tutti i bond dell'Eurozona rispetto al Bund. Il rendimento dei titoli italiani si attesta al 5,73% quello dei Bonos al 5,99% con uno spread a 433,5 punti. La Francia resta a 144 punti di differenza su Berlino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati