Collaboratrice di giustizia siciliana truffa anziana a Padova

PADOVA. Una donna sottoposta al programma di protezione per collaboratori di giustizia, originaria della Sicilia, è stata bloccata dalla Polizia di Stato a Padova, dopo aver truffato 14.000 euro ad una anziana. La collaboratrice aveva conosciuto la vittima in un bar, facendole credere di essere molto malata, così come il figlio. Fatale è stato l'ultimo prelievo di mille euro, avvenuto in una banca del centro storico, che ha insospettito gli addetti allo sportello, che hanno informato il 113. Sul posto è giunto un equipaggio della Squadra Mobile che, dopo aver assistito allo scambio di denaro, ha bloccato la truffatrice recuperando la somma. La donna è stata denunciata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati