Musica, morto a 71 anni Levon Helm

Lo storico cantante e batterista del gruppo rock The Band, venuto alla ribalta quando Bob Dylan lo reclutò nel 1965, è deceduto a New York. Era malato da molti anni

NEW YORK. All'età di 71 anni, è morto oggi a New York Levon Helm, storico cantante e batterista del gruppo rock 'The Band', venuto alla ribalta quando Bob Dylan lo reclutò nel 1965, come gruppo per il suo tour 'elettrico'.    
Vincitore di tre Grammy Award, Helm era malato di cancro alla gola da oltre dieci anni. Dopo che la sua manager Barbara O'Brein ha annunciato che "Levon è morto serenamente questo pomeriggio", via Twitter e Facebook i suoi fan hanno subito iniziato a rendergli onore in massa.       
Noto per brani come "The Night They Drove Old Dixie Down" e "Up on Cripple Creek", Helm viveva a Woodstock, nello stato di New York, in un'abitazione studio, dove oltre alla batteria si cimentava anche con numerosi altri strumenti.    
Nato in Arkansas, si appassionò alla musica sin da bambino e iniziò a suonare la batteria in un gruppo musicale che era ancora un teenager. Dopo l'esperienza tra il 1965 e il 1966 con Bob Dylan, con il gruppo 'The Band' dette vita al celebre album "Music From Big Pink". Il vero successo arrivò però negli anni 70, fino al 1976, quando Helm lasciò il gruppo con un concerto d'addio, ripreso anche da Martin Scorsese nel suo 'Ultimo Valzer'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati