Fumogeni durante la gara col Lecce: una denuncia

Sicilia, Qui Catania

CATANIA. Un ultrà minorenne con precedenti per rapina è stato denunciato da agenti della Digos della questura di Catania per aver acceso due fumogeni ed esploso un grosso petardo durante l'incontro di calcio Catania-Lecce giocato il 7 aprile scorso.
Il giovane è stato identificato dopo un attento e ripetuto esame delle immagini filmate dagli operatori della Polizia Scientifica e dalle telecamere a circuito chiuso dello stadio nonostante avesse il volto travisato da cappuccio e sciarpa. Nei suoi confronti è stato avviato il procedimento per l'applicazione del Daspo. Deve rispondere di violazione dell'art. 6 bis della legge 401/1989 successivamente modificata dalla normativa antiviolenza negli stadi e per la violazione dell'art. 5 delle legge 22.5.1975 nr.152 che vieta di partecipare a qualsiasi manifestazione sportiva travisati. Al giovane è stata anche contestata la violazione del "regolamento d'uso" per aver introdotto e utilizzato all'interno dell'impianto sportivo fumogeni e petardi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati