Ferrandelli: "Con me un operaio dei cantieri navali"

Si tratta di Carmelo Di Nasta e correrà per il consiglio comunale. L'annuncio del candidato sindaco di Pd e Sel davanti ai cancelli della Fincantieri, dove il vincitore delle primarie del centrosinistra ha incontrato le tute blu

PALERMO. C'è anche Carmelo Di Nasta, un operaio del Cantiere Navale di Palermo tra i candidati al consiglio comunale, nella lista di Ora Palermo lista Ferrandelli, che sostiene la candidatura a sindaco di Palermo di Fabrizio Ferrandelli (Pd e Sel). L'annuncio è arrivato stamane durante una conferenza stampa convocata davanti ai cancelli dello stabilimento Fincantieri, dove il vincitore delle primarie del centrosinistra ha incontrato le tute blu.


«Essere qui - ha detto Ferrandelli - è importante perchè la politica non deve avere paura di prendere impegni con le attività produttive di questa città. Riusciamo a cambiare Palermo solo se riusciamo a creare occupazione a partire dal Cantiere navale, che va rilanciato attraverso l' acquisizione di nuove commesse e il completamento del bacino di carenaggio 159, E su questo ho già chiesto un incontro al governo nazionale».   «Rilanciare il Cantiere navale- ha aggiunto - significa anche far tornare a vivere il mercato storico della Montalbo». Per Francesco Piastra della segreteria provinciale della Fiom «la candidatura di un rappresentante della Rsu Fiom in consiglio comunale è stata una scelta collettiva a tutela del cantiere e della città». «L'ultimo operaio Fincantieri - aggiunge - eletto in consiglio comunale è stato Peppino Scarpaci nel 1988»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati