Menze stagioni

Sicilia, Cronaca

Se non succede niente sarà una giornata picchiosa dalla matinata fino alla scurata. Ma chi bella camurria. Questa depressione non vuole passare e, anzi, lassopra porterà un malotempo terribile con temporali e freddo di morire. Da noi arriva solo la coda ma ci basta per stonarci la testa. Per fortuna il uichend sarà meglio.
La notte non sarà terribile ma verso le tre il cielo si coprirà e aumenterà il rischio di pioggia. E con la mattinata è quasi sicuro che pioverà. E così sino alle undici. Poi il cielo resta coperto ma cala un poco il rischio che piove. Ma fossi in voi il paracqua me lo porterei appresso. Non sui sapi mai. Anche perché verso le nove di sera si incapriccia di nuovo. Per quanto vi può interessare, verso le due di notte il cielo si allarga. Certo, magari se ne accorgono solo i metronotte e gli impiegati di Nino u Ballerino e di Ganci. Ma u vinniri prosegue e ci dovrebbe essere una giornata passabile. Poi pure il sabato e la domenica fino alle sei di pomeriggio quando si guasta di nuovo.
Mi ricordo quando ero ragazzino ed eravamo di questi tempi, cominciavo a nolitiare che mi volevo mentere le scarpe di tennis senza i quasetti e mia matre mi diceva: ma che fa babbii ca poi ti viene quarche cosa che andava dal raffreddore alla primunia. E io santiavo perché già sentivo ciavuru di estate. Dico questo per dire che ogni anno è così. Eppure c'è chi continua a dire che non ci sono più le menze stagioni. E queste che sono?

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati