Ingegnere morto a Palermo, aperta un’inchiesta

PALERMO. La Procura di Palermo ha aperto un'inchiesta sulla morte di Massimo Mamì l'ingegnere deceduto ieri pomeriggio all'ospedale Villa Sofia. Era stato ricoverato al Trauma center dopo essersi schiantato con la moto contro la portiera di un'auto aperta improvvisamente dalla guidatrice. L'incidente è accaduto in via Brigata Verona. Una donna ha aperto lo sportello della sua macchina, dopo avere posteggiato, e ha preso in pieno l'ingegnere che era in sella al suo scooter. La vittima ha avuto un'emorragia cerebrale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati