Morte Morosini, i medici: "Ipotesi difetto genetico al cuore"

L'autopsia del giocatore, morto sabato scorso durante il match tra Pescara e Livorno, avrebbe escluso l'ipotesi di aneurisma o infarto. "Non ci sono situazioni macroscopiche evidenti che ci permettano di determinare la morte del ragazzo"

PESCARA. «Non ci sono situazioni macroscopiche evidenti che ci permettano di determinare la morte del ragazzo». Così il medico legale Cristian D'Ovidio appena terminata l'autopsia sulla salma di Piermario Morosini,. «Ora sono necessari ulteriori approfondimenti anche di carattere tossicologico». Sulle cause della morte di Piermario Morosini, l'attenzione dei medici sarebbe concentrata sull'accertamento di difetti cardiaci come alterazioni strutturali dell'organo e su difetti genetici che coinvolgono la conduzione elettrica del cuore. Secondo la prima dichiarazione del medico legale, sarebbero esclusi aneurisma e infarto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati