Auto cade in mare da molo Lampedusa, salve due persone

LAMPEDUSA. La notte scorsa cinque militari della Finanza hanno salvato due ventenni che si trovavano su una Fiat "Panda" caduta in mare dal molo del porto isolano. I cinque militari hanno visto la manovra azzardata dell'automobilista: l'auto, dopo aver perso aderenza, anche a causa dell'asfalto bagnato dalla pioggia, ha urtato una bitta ed é "ammarata" con un volo di cinque metri, passando sopra un'imbarcazione ormeggiata. I finanzieri si sono tuffati in mare: il primo dei due ragazzi, sbalzato fuori dall'auto è stato subito recuperato e portato a terra. A bordo della vettura, che stava affondando, era rimasto l'altro passeggero che cercava di aprire il portellone posteriore che però era bloccato. I finanzieri hanno forzato il portellone e lo hanno estratto dall'auto che, qualche istante dopo, era già a 3 metri di profondità. I due malcapitati, spaventati e infreddoliti, sono stati portati al poliambulatorio di Lampedusa e poi dimessi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati