Terremoto, scuole e uffici chiusi ed evacuata la Regione

Il sisma è stato avvertito dalla popolazione in diverse località dell'isola: da Palermo, a Trapani, Mazara del Vallo e Alcamo

PALERMO. A causa delle scosse di terremoto, Palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione siciliana, è stato sgomberato. I responsabili della sicurezza hanno invitato il personale a lasciare gli uffici e a dirigersi nei viali della villa, adiacente l'edificio, che si trova in piazza Indipendenza a Palermo.  «La decisione è stata presa per motivi di sicurezza», spiega il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo.


Lezioni sospese nelle scuole e uffici pubblici evacuati stamattina a Palermo dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.2 registrata alle 8.21 di stamattina. Studenti e impiegati sono scesi in strada per precauzione. Anche i centri sportivi sono stati chiusi. L'evento sismico è stato avvertito dalla popolazione in diverse località dell'isola: da Palermo, a Trapani, Mazara del Vallo e Alcamo. Gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma stanno rilevando scosse di assestamento che non sono state avvertite dalla popolazione perché registrate in alto mare e a una profondità di oltre 15 chilometri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati