Un cafè al finestrone

Se siete come a quelli che ci piace mentere mano con la mattinata, allora oggi è la giornata giusta. Vi alzate attipo alle sei, date acqua alle graste, poi andate in cucina, vi preparate un bello cafè come quello di Edoardo De Filippo ne L’Oro di Napoli, vi assittate nel tavolo della cucina e aspettate che esce. Nel frattempo fissate il calendario della salumeria senza taliallu veramente. Pensate a quello che dovete sperimentare nella giornata ma i pensieri si cunfunnunu e sembra che stanno giocando a acchiana u patri cu tutti i so figghi.


Finalmente u ciavuro del cafè vi arruspigghia definitivo così vi riempite la tazzina, ci avviate sei cucchiaini di zuccaro (meglio non esagerare che poi acchiana la gricemia), arriminate circa dieci minuti e finalmente date il primo sorso con una bella sucata che è una sodippazzione visto che non vi sente nessuno. Ora ci vuole una bella affacciata al finestrone e una taliata al quartiere davanti a voi: il traffico che aumenta coi minuti. Eppuru finieru quelli che ci accompagnavano la matinata: quello che portava il latte fresco, u munnizzaru col saccone e la coppolicchia rotonda grigia e, a primavera inolterata, il villano ca purtava i panareddi coi fichi e coi cievusi bianchi e neri e abbanniava “Astura v’arrifriscanu!”. No ora c’è solo lo scruscio del supermercato che apre la saracinesca. I cevusi li potete trovare nel reparto surgelati, sezione frutti di bosco, insieme  con una partita di cutupiddi.

E mentre date l’ultima sorsata al cafè, già avete preso il cucchiarino per ammuccarvi la crema di zucchero che è restata. E la giornata può cominciare.

Verso le dieci il tempo si comincia a guastare. Arrivano un poco di nuvole che poi aumentano. Ed ecco che di doppopranzo può essere pure che ci scappa qualche sbrizza d’acqua. Ma cose di poco.

Di pomeriggio si copre ancora di più ma non è detto che arriva a piovere. Semmai solo dopo la menzanotte. Le temperature saranno attorno ai 19/20 gradi ma solo al centro della iurnata perché nelle siritine se ne cala. Ma voi siete già con la pigiama e le tappine pronti per Nero Wolf ca domani c’è la prima puntata. E a primi dieci minuti già runfuliati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati