Traffico di droga, pena ridotta per Vincenzo Giovanni Trapani

PALERMO. La prima sezione della corte d'appello di Palermo ha ridotto la condanna, da 21 anni a 10 anni e 8 mesi, inflitta a Vincenzo Giovanni Trapani per traffico di stupefacenti. La corte ha infatti eliminato l'aggravante di avere avuto il ruolo di vertice dell'organizzazione che avrebbe gestito un vasto giro di hashish e cocaina tra il 2005 e il 2006. Il processo è tornato in appello dopo l'annullamento della sentenza di secondo grado e il rinvio ad altra sezione della corte. Vincenzo Giovanni Trapani, 80 anni, è ai domiciliari e ha scontato già 6 anni di reclusione. L'uomo, assistito dagli avvocati Salvatore Modica e Corrado Sinatra, era stato arrestato assieme ad altre 17 persone nell'operazione "Croissant" nel dicembre 2006.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati