Agrigento, cinque in corsa per la poltrona di sindaco

AGRIGENTO. Cinque candidati a sindaco, 13 liste e circa 400 persone che corrono per uno dei 30 seggi al consiglio comunale. Sono i numeri delle comunali ad Agrigento dopo che in Sicilia alle 12 è scaduto il termine per la presentazione degli elenchi con i candidati.  I candidato a sindaco sono l'uscente, avvocato, Marco Zambuto dell'Udc, con l'appoggio del Patto per il territorio; Salvatore Pennica, penalista, candidato dal movimento civico Epolis ed appoggiato da Pdl, Grande Sud e Cantiere popolare; Mariella Lo Bello, ex segretario provinciale della Cgil, che viene schierata da Mpa, Pd, Fli ed Agrigento protagonista; Giampiero Carta, impiegato dell'agenzia delle Entrate, che ha vinto le primarie del centrosinistra, e che ha l'appoggio di Sel, Rifondazione comunista e del movimento «Bene comune»; e l'avvocato Giuseppe Arnone, attuale consigliere comunale e responsabile di Legambiente, che viene presentato dalla lista «utile per eleggere il migliore sindaco di Agrigento».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati