Carenza di organico al Bilancio, ecco i posti da riempire

PALERMO. Nei due atti d'interpello, Bossone scrive: "Si rappresenta che, nel formulare tale richiesta, si sottolinea il particolare difficile momento della vita economica della Regione, che richiede il contributo di quanti ritengono di poter mettere a disposizione la propria intelligenza e le proprie capacità per aiutare l'amministrazione a fare fronte ai propri impegni".     
Tra le unità operative di base da coprire con un dirigente ciascuno ci sono la 'Gestione dei fondi Fas' e la 'Liquidazione degli Ato', due tra le mission strategiche del Dipartimento Bilancio. E poi: un dirigente alla “Vigilanza degli enti del settore sanita'' e uno ciascuno per il “Controllo degli atti della Presidenza”, per la “Liquidazione degli enti e delle aziende regionali”.
In totale i posti di dirigente sono 19. Il compenso per la retribuzione di parte variabile è di 15.494 euro per la fascia 1 e 13 mila per la fascia 2. "Detti incarichi - scrive il ragioniere generale - dovranno essere tuttavia conferiti previa disponibilità dei fondi sui relativi capitoli di spesa". Per quanto riguarda il personale del comparto, la quota maggiore di posti vacanti riguarda la “Finanza pubblica regionale” e la “Gestione dei fondi Fas” per i quali servono 13 persone (9 funzionari, 3 istruttori e un collaboratore) e la “Gestione del demanio” e “Gestione e vendita di alloggi delle forze dell'ordine e popolari” per i quali la necessità è di 8 persone (3 funzionari, 4 istruttori e un collaboratore).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati